Cura il tuo giardino anche in inverno!

Prepara il giardino alla stagione primaverile

L’inverno, allo stesso modo della primavera, è una stagione molto intensa per i giardinieri. Quando le temperature scendono e le giornate si accorciano dovrai comunque occuparti del tuo spazio verde eseguendo tutti i lavori necessari che ti permetteranno di mantenere in salute le piante e gli arbusti.

I mesi freddi, inoltre, sono quelli ideali per coltivare nuove essenze, eseguire alcune potature, oltre che per pulire e riordinare le aiuole, le serre, gli spazi di lavoro e i tuoi strumenti. Scopri come mantenere curato il giardino fra gennaio e marzo e come preparalo al meglio all’arrivo della primavera.

Cura il tuo giardino anche in inverno: pulizia e potatura

L’inverno si rileva un periodo molto difficile per le tue piante, che possono indebolirsi a causa del vento freddo o del gelo.

A partire dal mese di Gennaio dovrai dedicare tutta una serie di cure e attenzioni al tuo giardino, in modo da proteggere la vegetazione e predisporla al clima primaverile. Potrai approfittare delle belle giornate e di quelle soleggiate per preparare le tue piante al risveglio primaverile.

La prima cosa da fare consiste nell’eseguire una pulizia approfondita del terreno, rimuovendo le foglie secche, la pacciamatura oramai deteriorata e i tutti i rami secchi. Dovrai ripulire le aiuole dalle erbacce eventualmente sarchiando anche il terreno.

Nelle zone in cui il clima è mite e il rischio di gelate è molto contenuto è possibile tagliare alcuni arbusti che fioriscono in tarda primavera, come ad esempio le rose. Buona regola effettuare i vari interventi tenendo conto della temperatura e dell’esposizione, oltre che della tipologia di piante che hai piantato nel tuo giardino.

Ricorda che alcune piante richiedono la potatura quando proprio sono inattive, in modo che possano tollerare meglio lo stress invernale. L’operazione, inoltre, favorirà la crescita di nuovi germogli in primavera.

Gli arbusti più delicati, così come alcune piante bulbose, necessitano di essere riparate per affrontare al meglio il clima rigido; all’occorrenza potrai collocare queste specie nelle serre oppure ricoprirle con i teli antigelo, con foglie secche e paglia.

Cura il tuo giardino anche in inverno: concimazione e annaffiatura

In questo periodo dell’anno dovrai occuparti anche del nutrimento delle piante. A questo riguardo potrai somministrare del concime con formulazione a base di potassio e fosforo, allo scopo di rinforzare le tue piante.

In inverno potrai anche arricchire il terreno con sostanze nutritive in modo da prepararlo all’arrivo della primavera. In questo caso ti servirà del concime organico, meglio se ben maturo, granulare e a lenta cessione oppure di tipo chimico.

Ricorda di non trascurare l’irrigazione. Le piante sempreverdi necessitano comunque di regolari annaffiature, visto che non affrontano un periodo di riposo vero e proprio.

Cura il tuo giardino anche in inverno: semina e ordine degli attrezzi

Nonostante il freddo esistono diversi fiori che potrai piantare direttamente nel tuo giardino per renderlo allegro e colorato. Ciclamini, tulipani, narcisi o primule sono alcuni esempi. Queste varietà resistono bene alle gelate e si possono mettere a dimora anche durante la stagione rigida.

L’inverno è anche il periodo giusto per arricchire il tuo giardino con nuovi arbusti dal grande effetto ornamentale. Olenadri, ligustri o azalee, che non richiedono molta manutenzione, ti aiuteranno a decorare il tuo spazio verde in maniera vivace e piacevole.

Considera inoltre che potrai sfruttare la stagione invernale per fare ordine nel tuo deposito e migliorare gli spazi di lavoro. In inverno avrai più tempo per aggiustare gli attrezzi a motore, occuparti della loro manutenzione o pianificare di acquistarne dei nuovi.

Hai bisogno di informazioni?