Piante e fiori autunnali per aiuole sempre curate

Aiuole sempre curate con le piante e i fiori autunnali

Tutti i consigli per sfruttare al meglio piante e fiori autunnali e avere aiuole e aree verdi belle e rigogliose senza fatica

Avere spazi verdi outdoor impeccabili tutto l’anno è il sogno di chiunque, ma spesso non è così facile prendersene cura da soli. Grazie però a questa nostra guida definitiva potrai finalmente godere di aiuole e giardini belli e rigogliosi con poche semplici mosse e sfruttando ad esempio piante e fiori autunnali.

Le piante e fiori autunnali per aiuole e spazi verdi sempre curati

Gli spazi outdoor autunnali possono essere affascinanti quanto quelli primaverili, ma costellati di tinte calde e più tenui. Grazie ad un’attenta pianificazione, qualche nostro consiglio e un po’ di manutenzione, come l’irrigazione, concimazione e quando è il caso piccole potature, le aiuole e il giardino risulterà curato e lussureggiante anche fino a fine novembre.

Potrai ad esempio alternare piante e fiori autunnali come le graminacee, alcune annuali e perenni e creare spazi verdi personalizzati e degni di nota.

Ti consiglieremo nello specifico alcune specie facili da coltivare e perfette per questa stagione come il Crocus. Si tratta di una bulbosa perfetta da naturalizzare in un prato scegliendo una sola sua nuance per un effetto monocromatico unico e romantico. Ma è anche una bulbosa ideale da coltivare in aiuole o sotto alberi e grandi arbusti perenni.

Un’altra bulbosa altamente scenografica è la Nerina che si trova in tante diverse sfumature, dal bianco al rosa acceso. I suoi fiori sono scenografici e resistenti ed hanno petali ondulati e volti all’indietro perfetti per adornare aiuole autunnali e bordure di qualsiasi dimensione.

Interessante e molto facile da coltivare è pure il Trycirtis, una rizomatosa molto resistente e ideale da sistemare nelle aree ombrose del giardino così che vengano illuminate dalle sue tinte rosate. I fiori infatti hanno una forma simile ad una stella puntinata e anche per questo vengono spesso scambiate per mini orchidee.

Tra le specie cespitose spicca il Sedum, facilissime da coltivare perché del tutto autonome e perfette per ravvivare giardini ed aiuole rocciose. Sono di grandissimo impatto visivo se piantate in gruppi abbastanza vasti e spaziano da tonalità glauco, viola e porpora e i loro fiori ad ombrello sono amatissimi pure dalle api.

Un’erbacea altrettanto resistente e che fiorisce fino a fine novembre è invece la Rabdosia Longituba, caratterizzata da fiori a forma di campanelle di colore bianco candido o blu intenso. Infine tra le piante e fiori autunnali per aiuole sempre curate non può mancare l’Anemone, capace di moltiplicarsi in breve tempo e arricchire spazi verdi dalle dimensioni più variabili. Le foglie sono grandi e di un bel verde smeraldo mentre i fiori possono essere bianchi, rosa pallido più intenso e spesso assomigliano nella forma a piccole farfalle.

Le cure indispensabili per avere aiuole e spazi verdi sempre curati in autunno

Ci sono diverse cose assolutamente da fare in autunno per avere sempre aree verdi lussureggianti e ben curate e per prepararle al meglio per l’inverno. Di seguito troverai elencate le operazioni fondamentali che potrai fare in autonomia.

  • Potare i rami in eccesso: delle piante e dei fiori sia autunnali che perenni e pure degli alberi da frutto. Per un lavoro ben fatto e, soprattutto se sei alle prime armi, affidati ad un esperto e fatti seguire nell’operazione, dall’anno seguente sarai in grado di fare tutto da solo.

 

  • Riparare le piante più delicate: perché ci sono infatti specie che soffrono maggiormente il freddo come gli ulivi ed i bonsai e che, tra l’altro, hanno anche un grande pregio. Utilizza gli appositi teli e se invece si tratta di vegetali in vaso sistemali in un’area riparata del tuo outdoor.

 

  • Ripulire il terreno: è importantissimo e lo renderà ben aerato e pronto ad accogliere i nuovi bulbi ed arbusti o, in primavera, le nuove lussureggianti piantine. Elimina quindi radici varie, piante infestanti e vanga bene il terreno senza compattarlo eccessivamente.

 

  • Piantare le piante invernali: cioè mettendo a dimora tutte quelle specie come l’Erika, l’Iperico, il Crisantemo e il Ciclamino così che possano fiorire al meglio da novembre in avanti.

 

  • Piantare alberi ed arbusti: garantirà loro una crescita ottimale e se pianterai esemplari particolarmente giovani e fragili non scordarti i sostegni appositi. L’autunno è il periodo giusto per far acclimatare questa tipologia di piante e beneficeranno della giusta irrigazione naturale.

 

Qualora tu voglia avere consigli mirati, far restaurare l’assetto vegetativo o realizzare nuovi spazi fioriti e piantumati affidati sempre ad un esperto, contattaci e sarai così sicuro di avere sempre aiuole e outdoor perfetti con piante e fiori autunnali.

Hai bisogno di informazioni?